Ingegnere per il centro di innovazione sul TPL di LINKS-GTT (infrastrutture di trasporto)

Fondazione Links_Leading Innovation and Knowledge for Society Torino Italia Ingegneria
Attenzione! Annuncio scaduto

Descrizione azienda

Intelligenza Artificiale, Smart Data, IoT, Fotonica, Localizzazione Satellitare e Blockchain sono solo alcune delle tecnologie presidiate e finalizzate alla realizzazione di progetti innovativi in vari settori applicativi: dall’Industria 4.0 alla Cybersecurity, dalla Mobilità Intelligente all’Agritech, dalle Applicazioni Spaziali alla Medicina e Well Being, dalle Smart City ai Beni Culturali.

LINKS è una Fondazione nata da un accordo tra Compagnia di San Paolo e Politecnico di Torino che opera da circa 20 anni a livello nazionale ed internazionale nell’ambito della ricerca applicata, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico in cui lavorano circa 160 ricercatori. Ha come obiettivo quello di valorizzare la leva della ricerca e dell’innovazione, contribuire alla crescita del sistema socio-economico, attivare processi e progetti di ampio respiro con rilevanti impatti sul territorio ed instaurare un dialogo con il tessuto imprenditoriale locale, nazionale ed internazionale, nell’ottica di condividere e valorizzare conoscenza, esperienza ed innovazione.


LINKS sta costituendo con GTT un Centro di Innovazione per la transizione green del trasporto pubblico che avrà lo scopo di effettuare studi, ricerche e progetti volti a supportare GTT nel percorso verso la decarbonazione del TPL della Città di Torino.

GTT (Gruppo Torinese Trasporti) è una Società Italiana leader nel settore della mobilità, con circa 200 milioni di passeggeri all'anno. Fornisce servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano, gestisce il sistema automatizzato della moderna metropolitana di Torino, parcheggi a pagamento (in superficie e in struttura) e servizi turistici.

Posizione

DESCRIZIONE AREA DI RICERCA


Il dominio di ricerca Future Cities & Communities (FCC) di LINKS supporta le imprese private e le autorità pubbliche nel costruire le città e le comunità del futuro, accelerando il cambiamento verso l'innovazione e la sostenibilità.

La ricerca di FCC si concentra su 3 programmi: Mobilità e Logistica, Città, Clima e Ambiente, Blockchain.

Nell'ambito del programma Mobilità e Logistica, la ricerca è focalizzata su: i) pianificazione dei trasporti, ii) modellazione e ottimizzazione dei trasporti (modelli predittivi per la mobilità, modelli di traffico, ottimizzazione dei sistemi logistici), iii) sviluppo di soluzioni ICT per la mobilità del futuro, iv) stima degli impatti ambientali dei trasporti e lotta al climate change.

I principali progetti di ricerca del programma riguardano il trasporto pubblico e il MaaS, la mobilità condivisa, la mobilità elettrica, la mobilità connessa e autonoma, la mobilità aerea urbana, il trasporto merci multimodale e la logistica dell'ultimo miglio.


DESCRIZIONE ATTIVITÀ RICHIESTA


LINKS sta costituendo con GTT un Centro di Innovazione per la transizione green del trasporto pubblico che avrà lo scopo di effettuare studi, ricerche e progetti volti a supportare GTT nel percorso verso la decarbonazione del TPL della Città di Torino.

L’operatività del Centro sarà guidata da tre filoni tematici: a) transizione energetica ed ecologica; b) l’innovazione del servizio offerto e c) l’innovazione del modello operativo.

Il candidato farà parte del Centro di Innovazione e seguirà un percorso di training on the job di 2 anni in LINKS, che comprenderà formazione specifica, partecipazione a progetti di ricerca applicata (nazionali ed europei) e periodi in GTT in affiancamento e a supporto operativo di figure aziendali senior dell’azienda. Alla scadenza dei 2 anni (indicativamente nel corso del 2025), se il candidato sarà ritenuto idoneo, entrerà a far parte dell’organico di GTT e dopo 1 anno di esperienza riceverà un corso di formazione tecnico-manageriale.

Il Centro di Innovazione sarà focalizzato su quattro filoni di attività: a) supporto alle decisioni strategiche, b) analisi e valutazione di progetti di innovazione, c) messa in opera e riorganizzazione dei servizi e d) innovazione nella gestione e manutenzione.

Nel primo filone rientrano attività di studio, analisi e simulazione volte a fornire elementi conoscitivi utili a costruire una roadmap di innovazione per la transizione green del trasporto pubblico. Al secondo filone appartengono le attività volte ad analizzare e valutare i progetti in corso o in via di sviluppo come, ad esempio, il supporto alla definizione di bandi di fornitura per servizi innovativi e alla valutazione o miglioramento delle offerte pervenute e l’ideazione e la predisposizione di proposte di progetti innovativi per accedere a finanziamenti regionali, nazionali, europei o di soggetti terzi. Nel terzo filone sono incluse le attività per l’attuazione di progetti di decarbonizzazione del TPL, tra cui, a titolo esemplificativo, il supporto al collaudo e inserimento in linea di nuovi mezzi, il controllo dei lavori, il collaudo e la messa in esercizio di nuove infrastrutture, il supporto alla riorganizzazione dei servizi, lo sviluppo di progetti pilota. Il quarto filone, infine, riguarda tutte le attività necessarie alla gestione e alla manutenzione di nuovi servizi (es. estensione metropolitana, nuove linee tram, servizi di superficie elettrici), mezzi (es. bus a emissioni zero, nuovi tram) e infrastrutture (es. rete metropolitana e tranviaria, ricarica mezzi, produzione di energia verde).

Requisiti

Requisiti minimi:


  • Laurea in Ingegneria Civile Trasporti o titolo di studio equipollente se conseguito all’estero
  • Abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere (requisito raggiungibile nel corso dei 24 mesi)
  • Piena conoscenza della lingua italiana
  • Ottimo inglese scritto/parlato
  • Nel caso di candidati con cittadinanza extra-UE, è richiesto il possesso di regolare permesso di soggiorno valido per il lavoro.
  • Non aver subito condanne penali che comportino, in base alla vigente legislazione, l'interdizione perpetua o temporanea dai pubblici uffici.
  • Non essere stati licenziati, destituiti o esonerati da GTT, ATM, SATTI e società da essa controllate.

Requisiti Tecnici preferenziali


  • Titoli di studio post laurea (dottorati o master universitari) di contenuto tecnico rilevante per la posizione
  • Esperienza all'estero
  • Conoscenza di teoria e metodi di progettazione di infrastrutture di trasporto pubblico
  • Conoscenza di metodi di programmazione e monitoraggio lavori/cantieri
  • Conoscenza del contesto normativo e di mercato del TPL in Italia
  • Conoscenza del codice degli appalti in particolare per quanto riguarda responsabilità e compiti di RUP e DEC
  • Conoscenza di software di progettazione (es. CAD)
  • Nozioni di programmazione (es.python)
  • Forte attitudine all'analisi e alla risoluzione dei problemi
  • Buone doti comunicative e capacità di lavorare in gruppo
  • Proattività e iniziativa personale
  • Organizzazione complessa del lavoro

Altre informazioni

Condizioni contrattuali di base:

· contratto di ricerca a tempo determinato, 24 mesi;

· assunzione all’interno del CCNL terziario – full-time;

· quota mensile di 10 giornate lavorative in smartworking;

· erogazione buoni pasto


Elementi di analisi:

· inquadramento e retribuzione (RAL) saranno oggetto di valutazione durante l’iter selettivo;

· proposta sistema incentivante secondo policy della Fondazione;

· verranno tenute in considerazione le reali competenze del candidato ed il livello di seniority acquisito


Sede di lavoro: Torino – Fondazione LINKS


Posizioni: n. 01